Rifugio Noaschetta (1540 m)

Posti letto totali:
12
Acqua interna Acqua esterna Servizi igienici interni
Illuminazione 220 Stufa legna Gas

Sacco a pelo

Ubicazione Parco Nazionale del Gran Paradiso - Valle dell’Orco
Comune di Noasca - Vallone di Noaschetta
Telefono No
Proprieta Iride S.p.A. (ex A.E.M. Torino)
in comodato al CAI Sez. di Rivarolo, via Peila 1/10, C.P. 41, 10086 Rivarolo Canavese (TO).
Sito internet: www.cairivarolo.it
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Posta elettronica No
    Gestore Non gestito
Collocazione ambientale:
Il Rifugio Noaschetta si trova nel primo tratto del vallone omonimo, lungo il torrente Noaschetta e poco a monte della bastionata rocciosa che sovrasta la frazione Sassa.
Note storiche:
Il Rifugio è stato ricavato convertendo parte dell’edificio ad un piano ed in muratura di pietra costruito nel 1951 per alloggiare i custodi che controllavano sia il canale sotterraneo che trasporta le acque della diga di Ceresole fino alla centrale idroelettrica di Rosone, sia lo sbarramento che intercetta il torrente Noaschetta, convogliando parte delle sue acque nel medesimo canale. L’edificio, che da tempo non ospita più i custodi, rimane di proprietà dell’Azienda Energetica Metropolitana di Torino (A.E.M.), che ha concesso parte dei locali in comodato alla Sezione di Rivarolo del CAI di. Il Rifugio Noaschetta è stato inaugurato nel 1994.

Apertura:
Il rifugio è chiuso a chiave. Prenotazioni e ritiro chiavi presso il ristorante bar Gran Paradiso, via Umberto I n. 2 (accesso dalla piazza) - 10080 Noasca (TO) - tel. 0124901050 e 3404729334.


Gestione:
Non gestito.


Accesso estivo ed invernale:

  • Da Balmarossa (frazione di Noasca - 1320 m) con sentiero, difficoltà E, tempo 1h
  • Attraverso la “Strada Reale di Caccia” (inizio sopra i tornanti della S.S. 460 a ca. 1100 m) che conduce alla borgata Sassa di Noasca, difficoltà E, tempo 2h
  • Dalla chiesa di Noasca capoluogo (1062 m) con sentiero, difficoltà E, tempo 1h 30’ (da non utilizzare in inverno)

Eventi ed altro:
Tradizionale polentata in autunno.


Gite escursionistiche con partenza dal rifugio:

  • Monte Castello (2612 m), difficoltà E, tempo 3h 30’
  • Bivacco Ivrea (2770 m), difficoltà E, tempo 4h 20’
  • Casa di Caccia del Gran Piano (2222 m) per la Bocchetta del Ges (2692 m), difficoltà E, tempo 4h 30’

Gite alpinistiche con partenza dal rifugio:

  • Traversata al Rifugio Vittorio Emanuele II (Valsavarenche – 2732 m) attraverso il Colle del Gran Paradiso (3345 m).
  • Palestra di arrampicata in prossimità del rifugio con circa 20 vie di differenti difficoltà.