Bivacco Ettore e Margherita Giraudo (2630 m)

800 9 bivacco giraudo
Posti letto totali:
6
Parco Nazionale del Gran Paradiso - Valle dell'Orco
Comune di Noasca - Vallone del Roc - Lago della Piatta
No
CAI Sez. di Torino, affidato in comodato dal 1996 al CAI Sez. di Rivarolo, via Peila 1/10, C.P. 41, 10086 Rivarolo Canavese (TO).
email: rivarolocanavese@cai.it
sito internet: www.cairivarolo.it
No
    Non gestito
Collocazione ambientale:
Il Bivacco si trova nell’alto Vallone del Roc, su un piccolo pianoro vicino al Lago della Piatta e non lontano dall’Alpe del Broglio. L’ambiente circostante è severo ed è dominato dalla parete sud del Ciarforon, dalla Becca di Monciair e dai Denti del Broglio.
Notizie storiche:
La struttura fu donata al CAI di Torino dai coniugi Rosa ed Ettore Giraudo per ricordare la figlia Margherita e fu inaugurata il 15 ottobre 1950. Inizialmente il Bivacco fu collocato a quota 2385 m, poco distante dall’Alpe del Broglio, per favorire le traversate di tipo escursionistico. Poiché era presto diventato ricovero di pastori ed era stato spogliato delle sue dotazioni, nonché per favorire gli alpinisti, nell’estate del 1958 il Bivacco fu spostato nella sua attuale posizione, più appartata ed a quota più elevata. La nuova inaugurazione tuttavia ebbe luogo soltanto il 21 giugno 1959. In quella occasione il Bivacco fu dedicato anche al donatore stesso, Ettore Giraudo, ormai defunto e padre di Margherita, il quale fu un valente alpinista ed industriale canavesano.
Il Bivacco è una costruzione di tipo “Apollonio”, in legno all’interno e in lamiera all’esterno.

Apertura:
Sempre aperto.


Gestione:
Non gestito.


Accesso estivo ed invernale:
Da Borgata Moies (Ceresole Reale - 1568 m ) con sentiero segnalato, difficoltà E, tempo 3h 45’


Eventi ed altro:
Acqua all’esterno a 200 m.


Gite escursionistiche con partenza dal bivacco:

  • Traversata al Colle del Nivolet (2612 m), attraverso il Colle della Porta (3002 m) e il Colle della Terra (2911 m), difficoltà E, tempo 3h 30’
  • Traversata al Bivacco Ivrea (2770 m), attraverso la Bocchetta del Ges (2692 m), difficoltà E, tempo 7h
  • Traversata al Rifugio Noaschetta (1540 m), difficoltà E, tempo 4h

Gite alpinistiche con partenza dal bivacco:

  • Ciarforon (3642 m)
  • Becca di Monciair (3544 m)
  • Rif. V. Emanuele II (2732 m), attraverso il Colle del Ciarforon (3317 m)