Bivacco Gino Gandolfo (2301 m)

Bivacco Gandolfo
Posti letto totali:
10

 

Acqua esterna Sacco a pelo
Ubicazione Val d'Ala
Comune di Balme - Laghi Verdi
Telefono No
Proprieta Rotary Club Ciriè-Valli di Lanzo
In comodato al CAI Sez. Lanzo
Via Savant, 1 10074 - Lanzo Torinese (TO)
Tel. +39-0123320117
Sito internet: www.cailanzo.it
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tPosta elettronica

Sito internet: www.cailanzo.it

email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Gestore Non gestito
Collocazione ambientale:
Il bivacco si trova lungo il sentiero della G.T.A. (Grande Traversata delle Alpi), poco a monte dei due Laghi Verdi, in um ambiente roccioso e severo dominato dalla parete nord della Torre d'Ovarda. Essendo ubicato in una profonda conca il bivacco rimane completamente sepolto dalla neve per molti medi all'anno.
Notizie storiche:
Costruito grazie alla volontà di un gruppo di amici della guida alpina Gino Gandolfo e al contributo economico dell'Assesorato alla Montagna della Provincia di Torino e del Rotary Club Ciriè-Valli di Lanzo, il bivacco fu dedicato alla guida alpina Gino Gandolfo ed entrò in funzione nell'estate del 1985. Attualmente la struttura è affidata in comodato al CAI di Lanzo.
Il Bivacco Gino Gandolfo è ubicato più in alto rispetto al luogo in cui sorgeva lo scomparso Rifugio S.A.R.I. e presenta internamente struttura in legno, rivestita di lamiera all'esterno.
 

Lo scomparso Rifugio S.A.R.I.

Apertura:
Sempre aperto.


Gestione:
Non gestito.


Accesso estivo ed invernale:
Da Cornetti, frazione di Balme (1446 m) con sentiero segnalato, difficoltà E, tempo 3h 30'.


Eventi ed altro:
Acqua nei pressi dei Laghi Verdi.


Gite escursionistiche con partenza dal bivacco:

  • Passo Paschiet (2435 m), difficoltà E, tempo 0h 45'.
  • Punta Golai (2819 m), difficoltà EE, tempo 1h 30'.
  • Punta Chiavesso (2824 m), difficoltà EE, tempo 1h 30'.

Gite alpinistiche con partenza dal bivacco:

  • Torre d'Ovarda (3075 m).
  • Monte Servin (3108 m).
  • Punta Barale (3005 m).