LogoCAI

STORIA

COSTITUZIONE

FINALITA

III NEW logo scuola 2018 

 

Nodo1 

La scuola nasce per volontà del direttivo dei presidenti del raggruppamento intersezionale CVL, con approvazione della Commissione Centrale di Escursionismo, nell’anno 2012.

In origine è formata dal raggruppamento delle sezioni di Ivrea, Cuorgnè, Rivarolo, Forno Canavese, Ala di Stura, Lanzo, Ciriè, Volpiano, Leinì, Caselle, Venaria, Chivasso.

Nel 2017 entra a far parte del raggruppamento del CVL la sezione di Pino Torinese, e nel 2018 quella di Val Della Torre che, conseguentemente, entrano anche a far parte della scuola intersezionale.

Nel 2018 si aggiungono alla scuola intersezionale anche le sezioni di Biella e Verrès.

La scuola diventa pertanto una realtà costituita da 16 sezioni .


I principali obiettivi che la Scuola si prefigge sono:

  1. diffondere  la cultura, l’etica, i valori del Club Alpino Italiano;
  2. promuovere e diffondere la cultura della sicurezza e della prevenzione degli incidenti in ambiente montano; 
  3. formare, con l’Organo Tecnico di riferimento del competente GR, Accompagnatori Sezionali dal punto di vista tecnico, didattico e culturale, stimolandoli   a curare ed accrescere  la  loro  preparazione  personale in ambiente;
  4. collaborare  allo  svolgimento delle  attività  sociali  anche  allo  scopo di orientare tecnicamente  l’attività  di escursionismo  svolta  dalle  Sezioni.
FotoScuola 

 

FotoScuola1

La Scuola svolge le seguenti attività:

  1. organizza principalmente, in accordo con le Sezioni, corsi I cui contenuti tecnico culturali sono definiti dall’Organo Tecnico di riferimento, e che devono fornire all’Allievo, alla fine del percorso formativo, un certo grado di autonomia proporzionale al livello del corso ed alle capacità del partecipante;
  2. svolge corsi interni di aggiornamento e di formazione per    il corpo Accompagnatori di tutti i livelli;
  3. collabora allo svolgimento di attività sociali delle Sezioni;
  4. fornisce consulenza tecnica nel settore ad altre strutture sezionali;
  5. promuove e supporta le attività culturali e le manifestazioni approvate dalle Sezioni nel campo dell’escursionismo